Abbiamo provato per voi il nuovo titolo di Respawn Entertainment e considerata l’omonimia (casuale) che ci lega, non potevamo mancare all’appuntamento. Apex Legends è un FPS – Battle Royale che sfrutta il sistema Free-to-play con presenza di microtransazioni, disponibile per PC, Ps4 e Xbox One. Il gioco è ambientato nell’universo di Titanfall, altro franchise della casa produttrice e nonostante non siano presenti i Titan, la scelta artistica sembra risultare una scelta azzeccata, anche visti i primi risultati a sole 24 ore dal lancio.

Nonostante le note meccaniche che hanno fatto la fortuna di colossi come Fortnite o PUBG, il titolo va a rivoluzionare la classica Battle Royale introducendo un roster di personaggi differenti per abilità e caratteristiche, strizzando un po’ l’occhio anche a Overwatch. A scontrarsi sulla vasta mappa a disposizione saranno 60 partecipanti, divisi in squadre da 3, di cui ovviamente a regnare saranno gli ultimi sopravvissuti.

Le Leggende di Apex Legends


Ogni personaggio si contraddistingue per le sue capacità in battaglia. Concatenare queste abilità é un ottimo inizio per sviluppare una strategia per aumentare le chance di vittoria. Le Leggende da scegliere sono 8 in totale: Pathfinder, ricognitore dotato di rampini ; Wraith con la capacità di creare varchi ultradimensionali; Bloodhound capace di rilevare i nemici; Lifeline, il medico con doti curative singole o di squadra; Gibraltar, combattente corazzato con abilità scudo; Bangalore, una mercenaria con un potente attacco missilistico; Caustic e Mirage, gli unici 2 personaggi acquistabili con moneta ingame o reale con 2 abilità particolari tutte da scoprire.


Apex Legends personaggi


Il Gameplay


Dopo il solito tutorial, saremo catapultati sulla mappa di gioco. Dal momento del lancio, uno dei tre membri, scelto casualmente come JumpMaster, avrà il compito di guidare la squadra nell’atterraggio. Come già sappiamo la scelta del punto di arrivo in giochi del genere può determinare subito le sorti della partita. Partendo senza né armi né armatura, scegliere una zona con presenza nemica può portare al prematuro game over. Le armi ed equipaggiamento sono divisi per classi e rarità, da raccogliere rispettando gli slot disponibili nell’inventario. La gestione del medesimo risulta immediata e di facile comprensione associando a ogni classe un particolare colore. Il titolo ha come punto di forza l’ottimo gunplay a cui i ragazzi di Respawn Entertainment ci hanno abituati con i loro titoli precedenti. Questo crea una netta differenza con i suoi rivali di categoria. Un’altra novità apportata in Apex Legends è la possibilità di far rinascere i vostri compagni di squadra. Se un vostro compagno dovesse sopperire ai colpi nemici, raccogliendo il suo banner personale e inserito nell’apposita macchina, rientrerà in gioco.

Nelle circa 7-8 ore giocate, non possiamo certo nascondere di esserci divertiti. Il Gioco è godibile, per tanto possiamo solo ben sperare nella riuscita del progetto. Vorremmo fare però, una piccola considerazione. Siamo Sicuri che questo è il Tipo di gioco di cui la
Community ha bisogno? Non è da nascondere altresì, visto il massiccio numero di downloads fatti da Apex Legends (2.5 milioni ad ora la stima) che probabilmente questo genere di titoli viene apprezzato da una buona fetta di videogiocatori. 

Respawn Entertainment ha già dichiarato di credere nel progetto e di volerlo supportare per almeno i prossimi 10 anni. Riuscirà a spodestare Fortnite? Fateci sapere cosa ne pensate nei commenti.

Trovate tutte le nostre recensioni qui. Ricordatevi di spawnare sulla nostra pagina facebook.

Author mikydade
Published
Views 10
0

Comments (1)

  • Grandepaci
    02/06/2019 at 21:04 Reply
    Il presidente

Lascia un commento

Next Match

Next match not found

Twitter

SquadForce - eSports and Gaming WordPress theme is finally released! The theme fully built on #gutenberg page build… twitter.com/i/web/status/1…
Just a small addition in Visual Portfolio for #elementor users - added widget with layouts selector for better expe… twitter.com/i/web/status/1…
Live preview for image parallax and video backgrounds in #gutenberg editor added in update of Advanced Backgrounds… twitter.com/i/web/status/1…