Nel 2011 usciva timidamente su Steam la beta dell’ennesimo FPS free-to-play, Blacklight: Retribution. Negli ultimi anni il proliferare di questa formula di gioco è stato sorprendente, quasi virale possiamo dire; molti sono infatti gli sviluppatori che hanno tentato la fortuna con questo business. Ovviamente non basta la formula free-to-play per decretare il successo di un gioco, se questo non è di base solido e ben supportato nel tempo. Cercare di emergere in questa giungla non è per niente facile e in questo Zombie Studios è stata molto abile, dando alla luce Blacklight: Retribution uno sparatutto in prima persona dalle caratteristiche molto interessanti.

Profondità nella personalizzazione

Blacklight: Retribution, sostanzialmente propone la stessa formula di gioco dei classici sparatutto multiplayer. Quello che ha caratterizzato il gioco riscuotendo un ottimo successo di critica è il suo ottimo gameplay unito alla grande profondità data dal sistema di customizzazione dell’arsenale. Ogni arma è personalizzabile infatti in ogni sua caratteristica, dal calcio, alla canna, al caricatore etc. Ogni accessorio andrà a modificare significativamente le statistiche adattandole al meglio al proprio stile di gioco. Visto il successo avuto sulla piattaforma Valve nel 2012 Hardsuit Labs portò il titolo anche su PS4 con buoni risultati.

Blacklight: Retribution
Customizzazione armi

Shutdown! fine dei giochi

Con un triste annuncio sulla pagina dello store digitale il team di sviluppo ci comunica che il giorno 11 marzo i server di gioco verranno definitivamente chiusi. Fine dei giochi quindi per Blacklight: Retribution almeno per quanto riguarda la versione PC. Il gioco per il momento sarà ancora disponibile per PS4 anche se non verrà più supportato ufficialmente e non verranno più rilasciati aggiornamenti. Per ringraziare gli utenti di avere creduto in questo progetto durato oltre sette anni, Zombie Studios ha deciso di rendere disponibili gratuitamente tutti i contenuti di gioco in questo ultimo mese di vita.

Blacklight: Retribution
Hardsuit Armor

Grazie Blacklight: Retribution

Ho giocato parecchie ore a Blacklight: Retribution e devo dire che la notizia mi ha rattristato. Purtroppo è sempre brutto assistere al tramonto di un buon progetto, ma come si sa niente è eterno. Noi di Respawn Games abbiamo voluto, con questo articolo, ringraziare i ragazzi di Zombie Studios e Hardsuit Labs, per tutte le ore di divertimento che ci hanno regalato.

Blacklight: Retribution

Queste le altre news che potrebbero interessarti

Author mikydade
Published
Categories NEWS News PC
Views 162
0

Comments

No Comments

Lascia un commento

Next Match

Next match not found

Twitter

I surprised when saw this pull request, but then realized, that this is for @shitoberfest :) pic.twitter.com/XBjgDmTh8q
New stylish interaction effects available in Visual Portfolio PRO #WordPress plugin visualportfolio.co/pro/ pic.twitter.com/7GG9DUaeNu
Users of our #Jarallax script should update it to the latest version - 1.12.3 It stopped working correctly in Safa… twitter.com/i/web/status/1…