Dopo le prime indiscrezioni trapelate nei mesi scorsi, sono stati rilasciati finalmente i dettagli ufficiali sul nuovo visore per la realtà virtuale targato Valve. Il visore è già ordinabile sul sito ufficiale, e la data di rilascio è fissata per il 31/08/2019. Che i tempi siano maturi per un Half-Life VR?

Le caratteristiche del visore…

valve index
Il visore appare “semplice” e leggero

A differenza dei visori in commercio, Index metterà a disposizione del giocatore due lenti con la possibilità di regolare fisicamente la distanza pupillare. Sarà inoltre dotato di due schermi LCD con una risoluzione di 1440 x 1600 pixel che supporteranno una frequenza di aggiornamento fino a 144 Hz. Valve ritiene che risoluzione e refresh rate così elevati dovrebbero ridurre il cosiddetto effetto “screen door” (o zanzariera ndr). Purtroppo sarà ancora necessario un collegamento fisico al PC (niente wireless purtroppo!) tramite Displayport e USB 3.0. Sul lato frontale saranno presenti due telecamere che potranno essere sfruttate dagli sviluppatori per applicazioni di realtà aumentata. Il visore incorporerà anche due altoparlanti, simili a delle cuffie, ma che non aderiranno al padiglione auricolare. Questa scelta, oltre a ridurre l’oppressione del visore sul capo, dovrebbe restituire un audio più realistico; sarà comunque possibile collegare altre cuffie tramite un jack 3,5 mm.

… e dei suoi accessori

knuckles
Questi controller saranno costosi, ma in quanto ad eleganza….

Per tracciare i movimenti dell’ headset nello spazio, sarà necessario installare dei sensori compatibili con SteamVr Tracking. Ovviamente, in concomitanza col nuovo visore, Valve propone una versione 2.0 delle “stazioni base” già viste con HTC Vive, più precise e traccianti un’area fino a 10 metri quadrati. Sarà comunque possibile utilizzare i sensori dei precedenti visori. Allo stesso modo, anche se compatibile con qualsiasi controller VR che supporti SteamVr Tracking, i controller consigliati sono i “Knuckles”, già in commercio e utilizzabili con i precedenti visori di Valve. I “Knuckles” possiedono 87 sensori, alcuni dei quali adibiti a registrare la pressione delle dita, garantendo quindi l’esperienza più completa possibile.

I requisiti minimi

Il sito ufficiale riporta i requisiti minimi e consigliati per l’utilizzo del visore.

Sistema operativoWindows 10, SteamOS, Linux
RAM8 GB+
GPUNVIDIA GeForce GTX 970+ o AMD RX480+ (consigliata una GTX 1070).È richiesta una presa DisplayPort, HDMI non supportato
CPUDual Corecon hyperthreading o superiore (consigliato un processore Quadcore)Adess
USB3.0+per le telecamere del visore

Considerando le specifiche tecniche dell’headset, le caratteristiche richieste non sono proibitive, per quanto, per sfruttare Index al meglio, sarà necessario un hardware decisamente superiore. A margine va segnalato che la necessità di una DisplayPort può limitare i giocatori su notebook, spesso muniti solo di HDMI.

Prezzo e bundle proposti

valve index
Una valigetta da 1079 €

Adesso arriviamo al tasto dolente: il prezzo. Index è un visore decisamente costoso. Il kit più completo, che include visore, controller e sensori viene proposto a ben 1.079 euro. Nel caso in cui foste già in possesso di basi (159 euro) e controller (299 euro), il visore stand-alone è acquistabile a 539 euro. Considerando il prezzo della concorrenza, con un Oculus a circa 500 euro (compresi i sensori), ed un Ps VR a circa 200 euro, questa scelta potrebbe essere un grosso rischio. Anche se la promessa è la VR migliore sul mercato.

Index è troppo esoso per i vostri portafogli? Siete ancora interessati alla realtà virtuale? Io personalmente aspetto il prossimo visore Sony, sperando riesca a proporre un sistema wireless. E voi? Fatecelo sapere nei commenti! E seguiteci sulla nostra pagina Facebook e Instagram! E rimanete sintonizzati su Respawn Game per altre novità sul mondo dei videogiochi!

Author mikydade
Published
Categories NEWS News PC
Views 114
0

Comments

No Comments

Lascia un commento

Next Match

Next match not found

Twitter

I surprised when saw this pull request, but then realized, that this is for @shitoberfest :) pic.twitter.com/XBjgDmTh8q
New stylish interaction effects available in Visual Portfolio PRO #WordPress plugin visualportfolio.co/pro/ pic.twitter.com/7GG9DUaeNu
Users of our #Jarallax script should update it to the latest version - 1.12.3 It stopped working correctly in Safa… twitter.com/i/web/status/1…