I conti non tornano

Nvidia ha reso pubblici i risultati dell’ultimo trimestre fiscale, comprendente i mesi di Novembre e Dicembre 2018 e quello di Gennaio 2019. Per il colosso delle GPU, il lancio della nuova serie RTX non ha fruttato quanto sperato, mostrando un calo delle vendite del 24% rispetto a quelle del trimestre corrispondente dello scorso anno.

Una scommessa “costosa”…

Lanciate nel Settembre 2018, le nuove schede grafiche garantiscono un aumento delle prestazioni di circa il 20% rispetto alla generazione precedente. Aggiungono inoltre il supporto al Ray Tracing, ovvero una nuova tecnologia di costruzione dell’immagine 3D che dovrebbe garantire maggior fotorealismo. Sfortunatamente, ciò non è bastato a conquistare il cuore (ed il portafogli) dei Pc gamer, come dimostra il sondaggio di Steam del Gennaio 2019.

GTX 2080ti
La nuova top di gamma di casa Nvidia

…che non sembra essere stata vinta

Solo lo 0,33% dei videogiocatori è in possesso di una RTX 2070, lo 0,31% di una RTX 2080 ed infine lo 0,15% di RTX 2080 Ti. Al contratrio, le schede che ancora dominano il mercato appartengono alle serie passate, fra le quali spicca la GTX 1060, scelta dal 15% dell’utenza.

Forse è solo questione di tempo?

Insieme all’aspetto economico, bisogna anche considerare che la maggior parte dei giocatori usufruisce ancora di monitor FullHD, e solo una piccola parte ha effettuato la transizione al 4K, risoluzione per cui, rispetto alle GPU già presenti sul mercato, potrebbe valere la pena acquistare una delle nuove RTX. Inoltre il Ray Tracing, che sembra essere diventato il mantra di questa generazione, è disponibile solo su un numero limitato di giochi, fra i quali spiccano Battlefield V, Shadow of the Tomb Raider ed il recentissimo Metro Exodus (la cui versione PC ha avuto un ruolo abbastanza discusso, come ci racconta Neya in questa news). La domanda spontanea è quindi: il rischio vale la candela?

Battlefield V - Confronto fra Ray Tracing Off/On
Battlefield V – Confronto fra Ray Tracing Off/On

Ma Nvidia non dispera

Nvidia è comunque ottimista, ritenendo fisiologica questa flessione, ed imputandola prevalentemente al calo del mercato del mining, ovvero dello sfruttamento delle GPU per generare valuta virtuale. Secondo le parole di Jen-Hsun Huang, fondatore e CEO dell’azienda, si aspettano “un ritorno alla crescita sostenuta”. E voi cosa ne pensate? Pensate di acquistare a breve una nuova RTX?

Author mikydade
Published
Categories NEWS News PC
Views 101
0

Comments

No Comments

Lascia un commento

Next Match

Next match not found

Twitter

I surprised when saw this pull request, but then realized, that this is for @shitoberfest :) pic.twitter.com/XBjgDmTh8q
New stylish interaction effects available in Visual Portfolio PRO #WordPress plugin visualportfolio.co/pro/ pic.twitter.com/7GG9DUaeNu
Users of our #Jarallax script should update it to the latest version - 1.12.3 It stopped working correctly in Safa… twitter.com/i/web/status/1…