Il cammino di Anthem fino ad oggi è stato piuttosto in salita, anche se la nuova IP BioWare ha riscosso comunque un buon successo. Numerosi sono i problemi riscontrati dalla community, soprattutto per quanto riguarda l’instabilità generale e i continui crash. Nonostante sia stato rilasciato poco tempo fa un’aggiornamento piuttosto corposo, c’è una patch in arrivo per Anthem il 12 marzo, come comunicato dagli sviluppatori nella diretta live di ieri.

La patch quasi anti crash!

Anthem sembra essersi accanito in particolar modo con gli utenti PS4 che, come potete leggere nel nostro articolo, hanno lamentato problemi di crash improvvisi della console con successivo riavvio forzato. A tal fine il team di sviluppo sta concentrando gran parte delle risorse proprio alla correzione di queste problematiche; facendo comunque intendere che l’imminente patch potrebbe non risolvere il problema in maniera definitiva, almeno per il momento. Nel frattempo anche alcuni utenti di Xbox One hanno accusato questo genere di complicazioni, rendendo prioritario quindi per BioWare un intervento prima su console e successivamente su PC.

Patch in arrivo per Anthem

La patch in arrivo per Anthem porta altre novità

Il team di sviluppo come abbiamo detto si concentrerà principalmente sulla messa a punto della stabilità generale del gioco e sui crash, tenendo fede alla roadmap per quanto riguarda l’aggiunta dei nuovi contenuti. Tuttavia saranno inserite già da subito delle novità che sicuramente faranno la gioia dei giocatori. Primo su tutti l’eliminazione degli inutili oggetti comuni e non-comuni una volta raggiunto il livello 30. Combattere per 20 minuti e più contro un titano per poi vedersi droppare oggetti verdi o peggio ancora bianchi è un ottimo deterrente anche per i giocatori più incalliti. Con questo non sto dicendo che il drop degli oggetti leggendari o mitici deve essere continuo, altrimenti il gioco ben presto perderebbe mordente; però la gestione del loot è un problema che va affrontato e risolto al più presto.

Patch in arrivo per Anthem

Un altro aspetto sul quale ci eravamo soffermati in fase di pre-recensione è l’impossibilità di rigenerare lo Strale nelle zone con rigenerazione limitata. Senza l’aiuto di un compagno infatti, attualmente non è possibile rialzarsi dopo un abbattimento e non è possibile uscire dalla missione se non chiudendo l’applicazione. Per andare incontro ai giocatori, BioWare darà la possibilità in gran parte delle zone e delle attività di potersi rigenerare trascorsi 30 secondi dall’abbattimento. Un tempo a mio avviso ragionevole che non dovrebbe comunque influenzare il divertimento, bensì accentuarlo.

Non ci saranno correzioni per loot e gameplay

Purtroppo nella patch in arrivo per Anthem il 12 marzo non ci saranno aggiustamenti per quanto riguarda il gameplay o il loot. Forse, ma non ci sono state conferme, ci saranno dei nuovi contratti e delle nuove attività. Per altri aggiornamenti di gioco sostanziali dovremmo attendere il DLC gratuito previsto comunque entro la fine del mese. Noi di Respawn Game per il momento puntiamo a diventare leggenda pompando al massimo il nostro Colosso. Fateci sapere qual’è il vostro Strale preferito e qual’è il vostro stile di gioco, siamo curiosi.

Patch in arrivo per Anthem

Per tutte le altre news consulta qui

Author mikydade
Published
Views 103
0

Comments

No Comments

Lascia un commento

Next Match

Next match not found

Twitter

I surprised when saw this pull request, but then realized, that this is for @shitoberfest :) pic.twitter.com/XBjgDmTh8q
New stylish interaction effects available in Visual Portfolio PRO #WordPress plugin visualportfolio.co/pro/ pic.twitter.com/7GG9DUaeNu
Users of our #Jarallax script should update it to the latest version - 1.12.3 It stopped working correctly in Safa… twitter.com/i/web/status/1…