Un altro anno competitivo è passato per Rainbow Six Siege , tra alti e bassi, ed è di nuovo il momento più atteso dell’anno! La prossima settimana si terrà, l’ormai consueto, Six Invitational tra grandi ritorni, nuovi volti e un montepremi raddoppiato.

L’alba di una nuova stagione

Sono, oramai, passati più di 3 anni da quando Rainbow Six Siege fece il suo esordio. Ubisoft dichiarò da subito di volerlo supportare per tanto tempo e, con l’interesse verso gli Esports in crescita, creò anche un evento annuale nel quale competono le migliori 16 squadre. Come ormai ci ha abituato, ogni febbraio si tiene il Six Invitational a Montreal in Canada durante il quale oltre a decretare il vincitore del torneo vengono svelati anche i piani per l’anno successivo. La comunità del gioco continua la sua lenta, ma inesorabile, crescita. Un fattore che si riflette positivamente anche sul lato competitivo dove gli spettatori sono in aumento ogni anno.

Six Invitational: dove e quando

Il Rainbow Six Invitational si terrà dall’11 al 17 febbraio al Place Bell di Montreal, città natale di Siege. Il programma sarà diviso in 3 giorni per la fase a gironi e 3 giorni per la fase di playoff. Ovviamente sarà trasmesso in live sul canale Twitch di Rainbow Six Siege. Per il calendario dell’evento rimando al sito. Qui sotto trovate la tabella che riassume in modo chiaro lo svolgimento del torneo:

Fase a gironi:
4 gruppi composti da 4 squadre.
Le prime 2 squadre del gruppo avanzano alla fase di playoff.
Le partite saranno alla meglio delle 3 (Bo3).

Playoff:
Si gioca una singola partita e il vincitore avanza.
Partite alla meglio delle 3 (Bo3) tranne la Finale che sarà alla meglio delle 5 (Bo5).

Six Invitational

Le Squadre

Le 16 squadre invitate si sono qualificate partecipando, durante l’anno, a diversi eventi. Ci sono le squadre finaliste della Pro League: Evil Geniuses, Rogue, Faze Clan, Immortals, Fnatic, Nora Rengo e Mock-it. Ci sono anche le squadre aggiudicatesi il biglietto per il Six Invitational tramite le Qualificazioni Open: Team Liquid, Team Empire, Ninja in Pyjamas, LeStream Esport, SpaceStation Gaming e Mantis FPS. Le ultime 3, invece, si sono aggiudicate il posto vincendo dei tornei storici come il Dreamhack Montreal (vincitore Reciprocity), il Dreamhack Winter (vinto da Penta Esports) e ultimo, ma non meno importante, il Paris Major (vittoria aggiudicata dai G2 Esports).

Non ci resta che guardare

Adesso non ci resta che controllare il Calendario, organizzarsi e seguire la squadra preferita durante la sua corsa verso il montepremi di oltre 1 milione di dollari. Infatti Ubisoft ha deciso di aggiungere al montepremi di partenza (500,000 dollari) il 9% del ricavo dalla vendita di oggetti inerenti la Pro League e il 30% degli acquisti durante l’evento Road to Six Invitational. La casa sviluppatrice dà sempre più fiducia al competitivo di Siege e organizza un grande evento tramite il quale ogni giocatore avrà la possibilità di supportare i Pro Player. Inoltre, durante l’evento sarà presentata la serie Behind the Siege che svelerà il lavoro dietro alcuni degli aspetti di Rainbow Six SIege. Noi della redazione di Respawngame lo seguiremo attentamente e voi? Siete interessati a questo evento? Scrivetelo nei commenti.

Author mikydade
Published
Views 93
0

Comments

No Comments

Lascia un commento

Next Match

Next match not found

Twitter

I surprised when saw this pull request, but then realized, that this is for @shitoberfest :) pic.twitter.com/XBjgDmTh8q
New stylish interaction effects available in Visual Portfolio PRO #WordPress plugin visualportfolio.co/pro/ pic.twitter.com/7GG9DUaeNu
Users of our #Jarallax script should update it to the latest version - 1.12.3 It stopped working correctly in Safa… twitter.com/i/web/status/1…