Lunedì 25 marzo tutti i possessori di Battefield V potranno provare la nuova modalità Battle Royale Firestorm, che vi abbiamo descritto nel dettaglio in questo articolo. Il supporto da parte di DICE ed Electonics Arts al gioco sembra comunque tutt’altro che finito. Per rafforzare questa tesi il team di sviluppo ha voluto rendere nota la Roadmap di Battlefield V che ci accompagnerà per i prossimi mesi del 2019.

3 nuovi capitoli nella Roadmap di Battlefield V

La Roadmap di Battlefield V sarà suddivisa in capitoli, e il numero 3: Trial by Fire, che sarà il prossimo, verrà rilasciato il giorno 28 marzo, proseguendo fino a giugno. Queste sono le aggiunte che troveremo:

  • Ad aprile avremo nuove missioni per la modalità Co-op Combined Arms, e aggiornamenti al matchmaking, inoltre ci sarà l’introduzione della modalità Hardcore e due missioni su Fjell.
  • A maggio sarà disponibile una nuova mappa basata su Operation Mercury.
  • La nuova modalità Outpost invece sarà introdotta a giugno. Attualmente sappiamo che in questa modalità inedita i giocatori dovranno, prima di ingaggiare lo scontro con i nemici, costruire i propri strumenti di guerra. Progetto interessante che potrebbe fare la felicità degli hardcore gamers.
  • Inoltre ci sarà l’introduzione della modalità Duos per la Battle Royale Firestorm.

Capitolo 4: Defying the Odds

Il capitolo numero 4 di Battlefield V uscirà invece a giugno e porterà diverse novità.

  • Introduzione di nuovi contenuti Close Quartier Combat (CQC), con modalità 5vs5 all’interno di arene create appositamente per gli scontri a fuoco ravvicinati. A tal proposito apro una piccola parentesi personale. Non ho avuto modo di giocare a Battlefield V perchè non adoro particolarmente il contesto storico, però l’introduzione dei contenuti CQC mi riporta indietro a Battlefield 3. Gioco che ho amato e giocato tantissimo, soprattutto con il DLC Close Quartiers, dove le battaglie serrate in ambienti ridotti ti facevano assaporare un’ atmosfera claustrofobica ma al tempo stesso densa di adrenalina.
  • Potremo darci battaglia su ulteriori due mappe, una delle quali si chiamerà Marita e sarà ambienta sulle coste cretesi della Grecia. Non si hanno ancora informazioni circa la seconda chiamata Urban Combat, anche se il nome potrebbe supporre ad uno scontro serrato all’interno di una città.

Infine il capitolo 5

Si sa ancora molto poco invece circa il capitolo 5 di questa Roadmap, che avrà inizio in autunno. DICE ha promesso un cambiamento radicale del “teatro di guerra“. Purtroppo non si hanno ancora notizie in merito, non ci resta quindi che attendere ulteriori aggiornamenti.

Roadmap di Battlefield V

Pur avendo avuto un’accoglienza piuttosto tiepida da parte della comunità, sembra esserci tanta carne al fuoco per Battlefield V da qui a fine anno. Nei prossimi mesi cercheremo di capire se i contenuti introdotti saranno all’altezza delle aspettative. Voi avete dato fiducia a questa nuova fatica di DICE? o pensate che ormai la cadenza quasi annuale di questi giochi cominci a minare pesantemente la loro qualità?

Per rimanere sempre aggiornati sul mondo del gaming rimanete su Respawn Game

Author mikydade
Published
Views 114
0

Comments

No Comments

Lascia un commento

Next Match

Next match not found

Twitter

I surprised when saw this pull request, but then realized, that this is for @shitoberfest :) pic.twitter.com/XBjgDmTh8q
New stylish interaction effects available in Visual Portfolio PRO #WordPress plugin visualportfolio.co/pro/ pic.twitter.com/7GG9DUaeNu
Users of our #Jarallax script should update it to the latest version - 1.12.3 It stopped working correctly in Safa… twitter.com/i/web/status/1…